Luna Khina

luna-khinaL’ultimo lavoro a firma Agricantus LUNA KHINA indica, nel percorso del gruppo, una nuova tappa di una ricerca personale ed artistica.

Gli accostamenti orchestrali sui microcampionamenti, l’elettronica ed il canto come fusione di sonorità tra la lingua-dialetto e i tracciati ritmici di Tonj Acquaviva, l’investigazione musicale realizzata con strumenti a fiato di culture “altre”, unita alla ricerca di suoni ricavati da ambienti e materiali molteplici di Mario Crispi, la ricerca di sintesi linguistica e vocale di Rosie Wiederkehr estesa al canto spirituale indiano e peruviano, hanno coinvolto gli artisti nei quattro anni che li separano dall’ultimo album.

Dopo Tuareg ed Etnosphere – concept album in cui il gruppo ha viaggiato attraverso il mondo culturale, spirituale e sonoro dei Tuareg e dei TibetaniAgricantus ne avesse avuta qualcuna. raccogliendo consensi internazionali – questo album si apre ad una visione senza frontiere, semmai

Spaziando tra sonorità siciliane, africane, indiane e peruviane, l’idea di un ciclo temporale ancestrale, strettamente legata alle fasi lunari, si esprime musicalmente attraverso sonorità rap, reggae, elettroniche ed orchestrazioni in un mix fortemente energetico.

Track List

01. Surya
02. Nichi
03. Pachamama
04. Sarvasattva
05. Imaku
06. Luna Khina
07. Talia
08. Anelito
09. Mater Lunae
10. Luna a mmari
11. Nenti cchiù
12. Mu ‘nsunnai
13. Imaku (Radio vrs)